>Quando mi sento sconfitto in quanto italiano

>Mi dispiace, mi scuso con tutti (lettori e non di questo blog e del planet di ubuntu-it che lo include), ho sempre evitato articoli di critica su questioni politiche, e ripeto per l’ennesima volta che mi scuso in anticipo per questo articolo, spero di non offendere in alcun modo nessuno (a tal proposito eviterò ogni […]

>GMail – finalmente IMAP!

>Eh già, GMail aveva già fatto tremare i vari servizi di email online basati sul web (compresi quelli forniti da Microsoft e Yahoo), e ora certamente farà un ulteriore passo in avanti grazie all’aggiunta del supporto per IMAP.Personalmente la ritengo una grandissima notizia, in quanto utente “affezionato” di GMail anche con il solo protocollo POP3, […]

>Febbre da Ubuntu

>Ogni 6 mesi circa il server che ospita ubuntu-it (e praticamente tutti gli altri server di ubuntu) vengono intasati regolarmente da utenti in cerca della versione di Ubuntu appena rilasciata.Bene, ieri (18 Ottobre 2007), giorno di uscita di Ubuntu 7.10 «Gutsy Gibbon», non è stato certamente da meno (e a me non può che far […]

>Python Magazine

>È stato pubblicato il primo numero di Python Magazine ed è liberamente e gratuitamente scaricabile. Articoli interessanti e molti esempi rendono questo primo numero davvero interessante. Dato che non costa nulla leggerlo, perchè non farlo? 🙂

>Serie di articoli sulla console Linux

>Polishlinux.org presenta 5 articoli interessanti sull’uso della linea di comando, mostrando come possa essere conveniente e relativamente semplice l’uso del sistema operativo attraverso essa.I 5 articoli coprono gli aspetti di base, la gestione dei file, pipe, espressioni regolari, variabili di sistema e molto altro.Gli articoli sono consultabili a questo indirizzo.

>Microsoft apre il codice sorgente delle librerie del .NET

>Le più importanti librerie del framework .NET vengono rese consultabili da Microsoft, per cui sarà possibile scaricare e “visitare” il codice sorgente.Il processo dovrebbe essere graduale, a partire dalle classi “di base” per passare ad ASP.NET, Windows Form, ADO.NET, XML e WPF. Ulteriori librerie saranno disponibili in seguito.L’importantissima notizia è disponibile (in inglese) a questo […]