>whitehouse.gov: analisi

>dotnetperls elabora un’analisi del nuovo sito della casa bianca, evidenziandone lati positivi e negativi.

Il sito utilizza ASP2.0, identificato dall’header HTTP “X-Aspnet-Version: 2.0.50727”, che se venisse rimosso salverebbe circa 30 bytes per ogni richiesta.

Utilizza IIS 6.0, che già rappresenta una scelta discutibile per il software usato; inoltre è già presente una versione successiva IIS/7.

Utilizza JQuery e la compressione GZIP.

Utilizza molti commenti HTML nella pagina, che se venissero trasformati in commenti server side sarebbero “eliminati” una volta compilati per il risultato finale.

Utilizza ID ASP.NET lunghissimi (ctl09_rptNavigation_ctl00_rptNavigationItems_ctl01_hlSubNa), che rappresentano principalmente uno spreco di banda.

Utilizza 5 stylesheet e 12 javascript, che racchiusi in meno file darebbero una struttura più veloce.

Graficamente è un sito molto bello, anche se in termini di efficienza si potrebbero migliorare diverse cose.

Via dotnetperls

Leave a Comment

Your email address will not be published.