>Debugging tool per Gtk+ dagli sviluppatori di VMware

>
Parasite, uno strumento di debug che si applica al processo della propria applicazione GTK+, con il quale si può analizzare l’applicazione, vedere informazioni dettagliate sulla UI, la struttura gerarchica, le proprietà dei widget e altri dettagli. È anche possibile modificare le proprietà dell’applicazione mentre è in esecuzione per testare queste modifiche per poi eventualmente renderle effettive nel codice. Un’altra caratteristica è una shell python integrata.
È importante sottolineare che non si deve modificare l’applicazione o ricompilarla per lavorare con questo strumento, dato che una volta installato è utilizzabile con qualunque applicazione GTK+ includendo il nome del modulo nella variabile d’ambiente GTK_MODULES (GTK_MODULES=gtkparasite).
È molto utile dato che lo sviluppo e il debug delle UI è spesso complesso. Come riportano nel sito del progetto, per chi conosce Firebug, è un’applicazione analoga anche se applicata alle applicazioni GTK+.
È anche disponibile uno screencast introduttivo che spiega brevemente lo scopo e le funzioni di questo strumento, e un articolo di Ars Technica che ne spiega brevemente le caratteristiche. Rilasciato con licenza MIT.

Leave a Comment

Your email address will not be published.