>Finalmente si alza il sipario: ecco il nuovo sito di ubuntu-it

>Signore e signori,
dopo mesi di durissimo lavoro (che in realtà è il lavoro-dopo-il-vero-lavoro-ovvero-tempo-libero) siamo felicissimi e fieri di presentare la nuova veste del sito ufficiale di ubuntu-it:

Un cambio che vede il passaggio ad un nuovo CMS (Drupal), una grande attenzione ai contenuti, e una grandissima attenzione all’aspetto grafico.
Alcuni aspetti non sono ancora stabili al 100% ma abbiamo deciso di non temporeggiare ulteriormente, e di verificare insieme agli utenti dove occorre intervenire.

Detto questo, non resta che godersi il sito.

Enjoy!

  1. AleF says:

    >Ciao Lorenzo,
    seguendo il Planet di Ubuntu-it ho letto il tuo post.

    Da "collega", oltre a dirti che hai ( avete ) fatto un ottimo lavoro, ti segnalo due cose :

    "Pulsante accessibilità" :
    "Maggiore focus ai cotenuti" – Ti sei dimenticato una "n" .

    Nella "slide" principale, quando si arriva all'ultima immagine, la freccia "Avanti" dovrebbe scomparire. Discorso analogo per la freccia "Indietro" quando si è sulla prima.

    Ciao,
    Alessandro

  2. Lorenzo Sfarra (twilight) says:

    >Grazie Alessandro.

    Intanto ho corretto il typo, mettiamo tra i TODO la modifica sulle slides ed eventualmente la faremo nei prossimi giorni.

    Ciao,
    Lorenzo

  3. Paolo Rotolo says:

    >Salve,
    complimenti per il nuovo sito, davvero eccezionale!

    Ho trovato un po' di cose da segnalarvi:
    – Gli ultimi 2 link della pagina: http://ubuntu.it/comunita/dicono-di-noi si collegano a pagine inesistenti (che forse c'erano nel vecchio sito)
    – Nella pagina http://ubuntu.it/comunita/dietro-le-quinte si dice "Prende ispirazione da quanto realizzato a livello internazionale da http://www.behindubuntu.org". Solo che il sito non esiste più…
    – La pagina http://ubuntu.it/progetto/accessibilita è vuota…
    – Nella pagina delle mailing list manca quella del progetto "Noi Siamo Ubuntu": noisiamoubuntu@ubuntu-it.org

    Inoltre, mi sono confuso molte volte nella pagina http://ubuntu.it/derivate. Cliccando il primo link, ad esempio "Kubuntu" si viene indirizzati nella pagina internazionale. L'ultimo link, invece "Vuoi altre informazioni? Leggi la pagina kubuntu" porta a quella italiana. Secondo me si potrebbe fare il contrario, oppure rendere cliccabile il logo kubuntu con il link alla pagina italiana. Ovviamente è un mio parere
    Inoltre, dato che Lubuntu è diventato una relase ufficiale inserirei anche quella.

    Grazie, e complimenti ancora per il sito!

  4. Lorenzo Sfarra (twilight) says:

    >Ciao Paolo,
    puoi scrivere nel topic dedicato sul forum? Altrimenti lo faccio io, per tenere traccia nello stesso posto.

    Ciao e grazie,
    Lorenzo

Leave a Comment

Your email address will not be published.